Ci facciamo portavoce delle numerose segnalazioni e lamentele di cittadini disgustati dal degrado e dall’incuria in cui versa da settimane il cimitero comunale.
Siamo consapevoli che la città stia vivendo un momento di forte crisi, i problemi crescono di giorno in giorno e le risorse economiche sono esigue.
Tuttavia ci sono cose che per loro stessa natura assumono un’assoluta priorità e tra queste c’è sicuramente il decoro ed il rispetto del cimitero.
Se già non è tollerabile, per un paese civile, il degrado in cui versano strade, marciapiedi e villette, lo è ancor meno se facciamo riferimento ad un luogo sacro, dove il rispetto dovrebbe farla da padrone e che invece è infestato da erbacce alte, rifiuti sparsi ovunque e sporcizia.
Se l’Assessore competente non è in grado di far fronte a questa emergenza, per ragioni organizzative o di risorse disponibili, chiediamo che sia il Sindaco a prendere tempestivamente in mano la situazione, attuando interventi di natura strutturale, organizzativa o economica idonei a ripristinare e garantire il decoro del cimitero di Galatina come anche quelli di Noha e Collemeto.

                                                                                                      Partito Socialista Italiano
Shares
×

Powered by WhatsApp Chat

× How can I help you?