Domenica mattina, a Martina Franca, davanti al Comune di Martina Franca, sono arrivati una dozzina di motociclisti con la pettorina con il messaggio “Dico NO alla droga”. Partiti all’alba dalla provincia di Lecco, hanno percorso 1000 chilometri da nord a sud in una maratona no stop. Il 1° Mcr Italy Toru organizzato dal Motoclub Revolution di Valmadrera (LC) in collaborazione con l’associazione “Dico no alla droga”, con questa iniziativa intendono lanciare una campagna di prevenzione contro l’abuso di sostanze stupefacenti con lo scopo di dare un impulso positivo ai giovani verso il problema delle droghe, promuovendo uno stile di vita sano.

A questa prova di resistenza, da fare tutta d’un fiato, che ha messo a dura prova l’abilità dei bikers e delle loro moto sulle lunghe percorrenze, hanno partecipato anche i presidenti del motoclub e dell’associazione di prevenzione, quali portavoce di questo messaggio sociale a tutta l’Italia. Fuori dal Comune di Martina Franca, ad accoglierli erano presenti l’Assessore Pasquale Lasorsa, il MotoClub San Martino, il gruppo MotoinSlow della condotta Slow Food “trulli e Grotte”, la pro Loco Martina Franca e l’associazione produttori capocollo di Martina Franca.

Infine è stato siglato un gemellaggio tra le associazioni e il Comune per combattere l’uso di droghe e per promuovere attività sportive e culturali per i giovani.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares