dall’Amministrazione Montagna.

Ancora una volta l’Amministrazione Amante si prende i meriti dell’ennesimo finanziamento lasciato in eredità dall’amministrazione precedente, a guida PD, e che oggi porta i suoi frutti al Sindaco e alla sua Giunta.

È di ieri, infatti, l’articolo nel quale vengono annunciati due Bandi di gara dell’importo complessivo dei lavori di 1.725.000 euro, per la realizzazione ex novo di due palestre, una adiacente al complesso scolastico di Via Arno, sede dell’Istituto Comprensivo Polo 2”,  una seconda presso l’Istituto Comprensivo Polo1 in via Biella in Collemeto. 

Peccato che non venga ricordato che tali progetti, richiamati come un vanto, sono in realtà frutto dell’impegno dell’Amministrazione Montagna, progettati per adeguare e migliorare le scuole, come, a suo tempo, riportarono dagli organi di informazione, si era ad Ottobre del 2017.

Durante l’Amministrazione Montagna nello specifico, erano stati presentati alla Regione Puglia i due progetti per il finanziamento delle palestre scolastiche, che riguardavano appunto la costruzione di una palestra per la scuola di Collemeto e l’altro, dell’importo di un milione di euro, per la costruzione della palestra della scuola sita in via Arno a Galatina. 

Grazie ai progetti presentati il Comune di Galatina aveva ricevuto il finanziamento di un milione di euro per l’adeguamento dell’istituto Scolastico Comprensivo Polo 1 di Piazza Cesari, trecentomila euro per la ristrutturazione della casa del Pellegrino di via Cavour e 1.000.000,00 di euro per la costruzione della Palestra di Via Arno.

L’attuale Amministrazione ha ereditato risorse economiche importanti che continua a usare per scopi di propaganda, prendendosi i meriti delle battaglie condotte e vinte dagli altri, non riuscendo a produrre risultati concreti per la Città.

                                                                    PARTITO DEMOCRATICO

                                                                     CIRCOLO  DI GALATINA

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares