La pandemia da coronavirus sta determinando una gravissima crisi economica che rischia di
mettere in ginocchio il mondo dello sport a tutti i livelli e soprattutto lo sport di base composto da
centinaia di piccole associazioni sportive. Tutte le società dilettantistiche hanno come principale
fonte di ricavo le sponsorizzazioni derivanti dalle imprese locali del territorio, grazie alle quali,
durante la stagione possono coprire i costi di gestione come ad esempio affitti, utenze,
manutenzioni in genere. Poiché generalmente con gli sponsor si stipulano accordi verbali di tipo
fiduciario, è chiaro che in seguito alla crisi economica derivante da questa emergenza, gli importi
delle sponsorizzazioni probabilmente saranno notevolmente ridotti o addirittura non saranno
recuperati e le società si troveranno di fronte ad una situazione difficilmente sostenibile. Con una
situazione così delicata, l’intervento delle istituzioni diventa fondamentale e sarebbe auspicabile
che Regione, Provincia e Comuni determinino, per quanto possibile, aiuti economici o quantomeno
interventi specifici che vadano a integrare, in maniera incisiva, quanto già previsto dal Decreto
“Cura Italia” per ciò che attiene alla ripresa dell’attività sportiva dopo l’emergenza. Le varie
amministrazioni ad esempio potrebbero prevedere che le ASD abbiano un recupero dei canoni già
versati per l’utilizzo delle strutture pubbliche e un annullamento, non una sospensione, dei canoni
per la prossima stagione sportiva. Potrebbero essere presi in considerazione dei voucher sportivi
per le famiglie più in difficoltà da utilizzare presso le ASD a cui si potrebbero fornire ulteriori
defiscalizzazioni al fine di tutelarle ulteriormente. L’intento è quindi quello di sostenere
concretamente società e associazioni sportive affinché al termine dell’emergenza possano ripartire
e avere le condizioni necessarie ad un ritorno alla normale attività. E’ necessario che le istituzioni
capiscano l’importanza del ruolo sociale che hanno le associazioni sportive favorendo la pratica
dello sport di base per tutti.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares