Il Giudice Sportivo, visti i regolamenti federali e la circolare di indizione dei campionati regionali per la presente stagione agonistica, ha approvato la classifica ufficiale del campionato regionale II livello serie D maschile. Con il comunicato numero 17 dello scorso 12 giugno, è stata stilata la graduatoria ufficiale del torneo che vede la Showy Boys Galatina al primo posto tra le 24 squadre partecipanti. Dal secondo al quinto posto troviamo rispettivamente New Mater Castellana, Falchi Ugento Beach, Terlizzi e Don Milani Bari, mentre chiude all’ultimo posto il Leporano Volley.

La giovane formazione allenata da Gianluca Nuzzo si piazza in vetta alla classifica in virtù dei 39 punti conquistati nelle 14 giornate disputate. I biancoverdi hanno ottenuto 13 vittorie e una sola sconfitta al tie-break con ben 41 set vinti e appena 8 perduti.

Un campionato di serie D “dominato” dai ragazzi della Showy Boys, dalla prima all’ultima partita giocata prima dello stop forzato a causa dell’emergenza Covid-19.

“Sino al blocco del campionato la squadra si è distinta per quanto di positivo visto in campo – dichiara il tecnico Nuzzo – i miei giocatori, quasi tutti under 19 e provenienti dal settore giovanile, hanno sfoderato ottime prove e dimostrato tutto il loro valore. Il primo posto nella classifica ufficiale della stagione 2019-20 dà il giusto merito a questo gruppo che, sono certo, avrebbe comunque terminato il campionato da capolista. Al momento dello stop, la squadra era al top della condizione fisica e mentale, così come sul piano tecnico e del gioco. E’ bene ricordarlo per dare i giusti meriti a questi giovani atleti, classe 2001-2002-2003, formatisi nel vivaio biancoverde, che avrebbero meritato la promozione diretta in serie C. Questi ragazzi erano anche in corsa per la final four di Coppa Puglia di serie D e per la final four provinciale under 18 – conclude Gianluca Nuzzo che nella Showy Boys ricopre anche il ruolo di direttore della Scuola Volley – una gran bella stagione, quindi, che non ha potuto dare i verdetti finali del campo anche se essere primi nella classifica generale significa, oggi, poter avere la possibilità di iscriversi al prossimo campionato nazionale di I livello serie C”.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares