Da oggi parte la zona a traffico limitato per il Centro Storico di Gallipoli.

Nonostante i fitti contatti dell’ultimo periodo e la collaborazione, tra l’amministrazione comunale e la scrivente Associazione, per la predisposizione delle misure atte a venire incontro alle necessità della categoria alla luce della recente crisi sanitaria, ormai divenuta crisi economica, abbiamo appreso dagli organi di stampa che, a partire da questo weekend, verrà instituita la zona a traffico limitato nel Centro Storico gallipolino.

Una premessa è d’obbligo: pensiero comune tra i soci è che, il Centro Storico, in quanto cuore della città sotto tutti gli aspetti, sia assolutamente da preservare con misure, interventi e soprattutto investimenti volti a preservarne la bellezza e soprattutto la fruibilità tutto l’anno.

Ma la notizia ha francamente gettato nello sconforto gli operatori e gli esercenti del centro storico di Gallipoli.

Così come sono stati accolti da sgomento e incredulità gli ultimi lavori pubblici che hanno messo in seria difficoltà la circolazione e la vivibilità della nostra antica isola e quindi, delle attività che su di essa insistono e che sono il fiore all’occhiello dell’economia cittadina.

Se già il contesto economico nel quale annaspiamo è tra i più difficili mai sperimentati dal dopoguerra ad oggi, questa chiusura e i lavori in atto non fanno che rendere ancor più ripido il percorso per una ripartenza che possa rimetterci sulla via del recupero di quanto ormai tragicamente perso a livello economico.

Non crediamo che i numeri dei flussi turistici attuali possano giustificare una chiusura sì pensata, nei modi e nei tempi.

Avremmo sicuramente preferito una gradualità come ad esempio fatto ad Ostuni, capofila dei comuni a vocazione turistica in Valle D’Itria, in Puglia e nel Mezzogiorno. Qui la Ztl sarà attivata nel weekend e fino alle ore 23.

E’ proprio sulla falsa riga di Ostuni che va concretizzandosi la nostra proposta.

Chiediamo quindi all’amministrazione comunale, nella persona dell’Assessore al Commercio e Sindaco di Gallipoli, che venga rivista la decisione di istituire la ZTL a pieno regime, perché ad oggi, la necessità di chiudere al traffico è quantomeno esagerata se rapportata all’effettivo flusso turistico di questi giorni.

Chiediamo quindi che venga attivata la zona a traffico limitato nelle ore serali, dalle 18 alle 23, esclusivamente nei weekend, almeno fino alla fine di giugno.

Ribadiamo infine la nostra posizione sull’ avvio di opere pubbliche così impattanti per il Centro Storico nel periodo a ridosso della stagione, quando tutti gli sforzi dovrebbero essere rivolti a migliorare l’immagine della città per presentarsi ai nostri turisti nel migliore dei modi e non avviare opere di scavo lungo buona parte del periplo murario, per quanto tali opere possano essere importanti.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares