Dal 20 al 26 maggio 2020 è in programma l’ottava edizione di “Intersezioni”, ciclo di seminari a cura del CETEFIL – Centro per l’edizione di testi filosofici medievali e rinascimentali e del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Salento che in questi anni ha portato nel Salento numerosi studiosi di prestigio internazionale per esplorare le connessioni e le influenze tra regioni, linguaggi e culture del Medioevo mettendo in luce la complessità della cosiddetta Età oscura. Quest’anno le “conversazioni filosofiche” per “imparare dal Medioevo” si svolgeranno online, «accogliendo così l’invito del Rettore Fabio Pollice», sottolinea Alessandra Beccarisi, docente UniSalento di Storia della filosofia medievale e Direttrice del CETEFIL, «a offrire momenti di crescita e formazione, anche in queste settimane di “distanziamento”, a vantaggio del territorio. Un territorio che come Centro di ricerca abbiamo sempre interpretato in una prospettiva non solo locale, ma anche nazionale e internazionale. Perché la stra-ordinaria fase che stiamo vivendo diventi anche un momento positivo di condivisione e solidarietà, senza barriere».
Link per seguire i vari appuntamenti su https://cetefil.wordpress.com/2019/04/30/intersezioni-2019/

Primo appuntamento mercoledì 20 maggio, alle ore 16, sul tema “Sul metodo della storia della filosofia medievale (un percorso storiografico)”. Dopo i saluti del Rettore Fabio Pollice e della Direttrice del Dipartimento di Studi Umanistici Maria Grazia Guido, la conferenza sarà tenuta dal professor Loris Sturlese, Accademico dei Lincei e già docente UniSalento di Storia della filosofia medievale, nonché fondatore del CETEFIL. Modererà i lavori Alessandra Beccarisi.

I successivi appuntamenti:

giovedì 21 maggio, ore 16
Le donne e il canone della filosofia
relaziona Sandra Plastina (Università della Calabria), modera Elisa Rubino (Università del Salento)

venerdì 22 maggio, ore 16
La svolta psicologica nelle teorie medievali della libertà
relaziona Tobias Hoffmann (CUA – Catholic University of America), modera Fiorella Retucci (Università del Salento)

lunedì 25 maggio, ore 16
Tra cielo e terra: calamità naturali nel Medioevo secondo Alberto Magno
relaziona Alessandro Palazzo (Università di Trento), modera Nadia Bray (Università del Salento)

martedì 26 maggio, ore 16
Gli illuministi italiani e la felicità
relaziona Silvia Contarini (Università di Udine), modera Alessandra Beccarisi (Università del Salento)

Per approfondimenti è possibile contattare la professoressa Alessandra Beccarisi al numero (non pubblicare, numero riservato alle/ai giornaliste/i) 320 6329208.

Lecce, 17 maggio 2020