Bari, 18 febbraio 2020 – C’è tempo sino a giovedì prossimo, 20 febbraio, per poter accedere alla XVI° edizione del Master in “Pianificazione Territoriale e Ambientale” del Politecnico di Bari. Il master, unico in Puglia, nelle sue precedenti edizioni ha specializzato più di cento professionisti, prevalentemente ingegneri e architetti, ma anche laureati in altre discipline e ha consentito ai frequentanti l’inserimento in un settore in grande sviluppo. Esso vuole rappresentare la risposta formativa specialistica del Politecnico di Bari alla crescente domanda di qualità ambientale, sicurezza del territorio, gestione sostenibile delle risorse. Di durata annuale, di secondo livello, trenta posti disponibili, il Master offre un percorso formativo con approccio interdisciplinare e chiaro orientamento ambientale, comprendendo discipline quali Biologia ambientale, Selvicoltura, Idraulica Ambientale e Territoriale, Economia Ambientale, Sistemi Organizzativi, Geomatica e Sistemi Informativi Territoriali.   Il percorso formativo è suddiviso in due semestri, per un totale di 12 unità didattiche, 60 Crediti Formativi Universitari complessivi (1500 ore). La sede di svolgimento sarà il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica del Politecnico di Bari (Campus Universitario). Gli interessati possono proporre la propria domanda di ammissione mediante il sito di riferimento del bando:  HYPERLINK “http://www.dicatech.poliba.it/index.php?id=369” http://www.dicatech.poliba.it/index.php?id=369 entro e non oltre il 20 febbraio.